VALENTINA PAGLIARANI / KATRIEM

Valentina Pagliarani / Katrièm Nasce e vive a Cesena. E’ coreografa, performer e curatrice di progetti interdisciplinari. Nella sua ricerca esplora la relazione tra i linguaggi artistici contemporanei e l’infanzia, nell’innesto con un pensiero pedagogico libertario. La sua pratica si muove tra danza, performance e pratiche partecipative sperimentando la creazione di sistemi relazionali per l’interazione tra atto performativo e pubblico. Nel 2009 è fondatrice di Katrièm, realtà sperimentale che si dedica ad una progettualità tra arti e cultura infantile. Nel 2018 inizia un percorso autoriale di ricerca e il suo primo studio è finalista a Premio Scenario Infanzia. Dallo stesso studio nascerà F, il suo primo lavoro che ha debuttato a Maggio 2019 presso Fabbrica del Vapore – Festival del Silenzio a cura di Compagnia Fattoria Vittadini (Milano) e Teatro Bonci (Cesena). Dal 2019 è artista associata al progetto Chiasma – Salvo Lombardo (Roma) e la sua ricerca è supportata dalla Rete Anticorpi e dal percorso GD’A dell’Emilia Romagna. Da alcuni anni collabora e condivide il suo percorso di ricerca con la danzatrice Sissj Bassani, il compositore Glauco Salvo, il Visual artist Simone Memè e l’artista relazionale Giorgia Valmorri. A novembre 2019 debutterà a Roma Europa Kids il suo secondo lavoro Tamì – The upside-down forest, un’installazione interattiva prodotta da Katrièm e Chiasma Kids, co-prodotta da Roma Europa con il contributo di Fattoria Vittadini.

www.katriem.it