UNTERWASSER

UnterWasser è un gruppo di ricerca, fondato nel 2014 da Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti e Giulia De Canio, che indaga le reciproche contaminazioni teatro visuale e arte contemporanea. Il gruppo intraprende un lavoro su due binari paralleli: da una parte quello performativo, dall’altra quello espositivo/installativo. Il teatro di UnterWasser è un’Installazione mobile da fruire nell’evolversi delle scene, nella fluidità del loro scorrere. La materia si trasforma davanti allo spettatore e le prospettive si modificano secondo il principio del montaggio cinematografico. Protagonisti sono l’oggetto artistico, l’immagine, la scultura, la materia in movimento. Il performer è al servizio dell’oggetto e ne diviene animatore.
Lavori: “OUT”, spettacolo (Eolo Award 2016, Best Visual Show; Premio Benedetto Ravasio 2016; Special mention Festebà 2015; Finalista Premio Scenario Infanzia 2014, Menzione Speciale Osservatorio Studentesco); “MAZE” spettacolo debutto 1/12/18, Città delle 100 Scale Festival, Potenza; “Amarbarì”, installazione, Romaeuropa Festival 2018; “Maze_Wire City”, installazione/performance, Carrozzerie n.o.t., Roma; “Floating”, installazione CasermArcheologica, Sansepolcro; “La città-Labirinto del Tempo”, installazione partecipata, CasermArcheologica, Sansepolcro;

unterwassertheatre.wordpress.com